Benvenut*, oggi è il 25 aprile 2024

Qui può richiedere un colloquio informativo gratuito. 

Articoli

Ombra, parte viva della personalità.
Claudio Frasson

Naviglio

In una società liquido-moderna l’industria di smaltimento dei rifiuti assume un ruolo dominante nell’ambito dell’economia della vita. La sopravvivenza di tale società, e il benessere di coloro che ne fanno parte, dipendono dalla rapidità con cui i prodotti vengono conferiti alla discarica e dalla velocità e dall’efficienza con cui gli scarti vengono rimossi, soprattutto i rifiuti prodotti dalla personalità dei soggetti che la compongono. Saper incontrare l’Ombra, in una tale società, diviene un elemento che può risultare sovversivo.... [per continuare la lettura deve essere effettuata la registrazione oppure effettui direttamente il login] 


Il processo simbolico nella ricerca delle proprie origini. 
Claudio Frasson

Radici

Ogni persona porta in sé il desiderio di conoscere le proprie origini. Le origini dei propri genitori e anche quella delle generazioni che hanno preceduto i genitori. Come e dove vivevano e che qualità possedevano. Ogni persona aspira sapere da dove proviene, quali sono stati i percorsi che lo hanno concepito, sapere chi erano le persone che lo hanno immaginato prima che generato. Questo “bisogno di sapere”, che sia perseguito o no, è intimamente ancorato nei pensieri e nei sentimenti di ogni essere umano, assumendo un particolare valore in chi è stato adottato. Ci troviamo di fronte, come scrive Carl Gustav Jung, a forme archetipiche della psiche umana e il simbolo è la formulazione migliore di un aspetto essenziale dell'inconscio che necessita di essere integrato alla coscienza. Quanto più universalmente questo aspetto è diffuso tanto più universale è anche l'azione del simbolo, poiché fa vibrare.... [per continuare la lettura deve essere effettuata la registrazione oppure effettui direttamente il login]


Noia, esperienza di un sintomo.
Trattamento del tossicodipendente deviante nella prospettiva della psicologia analitica.
Claudio Frasson

Farfalla

Tra i molti temi e sintomi che si incontrano durante le sedute psicoterapeutiche con i residenti della comunità terapeutica “Arcobaleno” all’interno della Casa Circondariale “Lorusso e Cotugno” di Torino, il tema della noia compare con una certa regolarità. La noia, di cui parlano questi soggetti, assume caratteristiche specifiche che non possono essere accostate con il semplice sentirsi annoiati. Le persone durante le sedute raccontano di non aver commesso reati o assunto sostanze semplicemente perché non sapevano come trascorrere il proprio tempo, ma per evitare di divenire consapevoli di sentimenti di profonda sofferenza e inadeguatezza.... [per continuare la lettura deve essere effettuata la registrazione oppure effettui direttamente il login]


La psicoterapia cambia il cervello
Andrea Rossi (La Stampa)

Cervello

C'è un uomo che ha paura dei ragni. Ne ha uno davanti. La fotografia del suo cervello mostra che una parte - l'area pre-frontale laterale destra - si attiva, stimolata dalla sua paura. Qualche tempo dopo lo stesso individuo non ha più alcuna reazione. Guarda un ragno, eppure reagisce in modo «normale», come quel­ lo di chi non è assalito da im­pulsi di terrore. Il cervello è cambiato: la struttura neuronale si è mo­dificata e tutto senza utilizza­re  alcun  farmaco. Soltanto con la psicoterapia. La risonanza magnetica funzionale può dare la misu­ra di una delle «rivoluzioni» che verranno presentate a Torino da oggi a sabato nella 4 giorni del 20 ° congresso mondiale di medicina psico­somatica. La terapia della psiche è in grado di far cam­biare forma e anche attività al cervello.... [per continuare la lettura deve essere effettuata la registrazione oppure effettui direttamente il login]


Psychoanalysis and Neuroscience: The Bridge Between Mind and Brain
Filippo Cieri and Roberto Esposito

Imaging

Cognitive neuroscience has made remarkable advances also thanks to the progresses in neuroimaging techniques, such as Positron Emission Tomography (PET) and functional Magnetic Resonance Imaging (fMRI). One of the most important aims of this discipline is the understanding of human brain function. The dialogue between cognitive neurosciences and psychoanalysis is not new, but recently it has become more prolific in the exploration of the relationship between mind and brain, already wished for by Freud more than a century ago and, among others, by the Nobel Prize winner Kandel (1999), when he asserts that psychoanalysis still represents the most coherent and intellectually satisfying view of the mind and can help neurobiologists to plan their work.... [to continue reading you must register or login with your credentials]